Tu sei qui

Concessione libri di testo ad alunni in difficoltà

Versione stampabileVersione PDF

Ai genitori degli alunni della Scuola secondaria di 1° grado

Gentili genitori,
 

Vi comunico che la nostra scuola ha ottenuto una sovvenzione (sino a € 200 per alunno) per fornire:
 

1) In tutto o in parte i libri di testo, o altri strumenti, da assegnare ad alunni appartenenti a famiglie che versano in difficoltà (reddito ISEE non superiore a € 36.000);
 

2) materiali specifici finalizzati alla didattica che sostituiscono o affiancano il libro di testo per gli studenti con disturbi specifici di apprendimento (DSA) o con altri bisogni educativi speciali (BES).
 

Si invitano pertanto tutte le famiglie interessate ad ottenere tali beni in comodato per il futuro anno scolastico 2020/21 ad effettuare apposita richiesta utilizzando il modulo allegato entro il 31 agosto 2020 (termine perentorio oltre il quale non saranno accolte domande salvo non ci siano dei residui del finanziamento).
 

La concessione di questi beni, ove le richieste superino le disponibilità, avverrà in base ad apposita graduatoria basata sul tipo di disturbo/bisogno e sul reddito ISEE dichiarato.
 

 

Cordiali saluti.
 

Istituto Comprensivo di Goito "Sordello" - C.F. 90011550200 - C.M. MNIC805003
Dirigenza ed Uffici amministrativi: via D. Alighieri n.49 - 46044 Goito (Mantova) Italy - Tel. +39 0376 60151 - Fax +39 0376 60079
email (PEC): mnic805003@pec.istruzione.it - email: mnic805003@istruzione.it
a cura di Mario Varini - EUCIP IT Administrator certified.
CMS Drupal ver. 7.67 del 08/05/2019 agg. 08/05/2019• XHTMLCSS

Sito realizzato nell'ambito del progetto "Un CMS per la scuola" di Porte Aperte sul Web
Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici - USR Lombardia

logo_sito.png

Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo (3.0 Italia) per permetterne
la diffusione e il riuso liberi con citazione degli autori e con l'indicazione che potrà essere utilizzato dalle scuole italiane che ne faranno richiesta.

Per informazioni, solo se appartenenti a Pubblica Amministrazione, contattare Mario Varini con e-mail istituzionale ( @istruzione.it )

Obrashenie k polzovatelyam